Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Afghanistan, termina attacco dei talebani: 47 morti

Diciassette ore di guerriglia rivendicata daZabiullah Mujahi

Afghanistan, termina attacco dei talebani: 47 morti
16/04/2012, 09:04

E’ stato uno dei più gravi attacchi dei talebani dal 2001. Un’offensiva durata ben 17 ore nella città di Kabul e in altre località dell’Afghanistan. Trentasei talebani uccisi, tre civili e otto militari: è il bilancio dell’attacco annunciato dal ministro degli Interni, Bismillah Mohammad.  "Gran parte di loro si muovevano coperti da un burqa", ha dichiarato il ministro, parlando dei talebani, "l’operazione è durata 17 ore poiché la forze di sicurezza erano impegnate a proteggere i civili nelle aree affollate e piene di case dove gli attacchi si sono svolti”. Sotto attacco diversi punti, colpito il quartiere delle ambasciate con sette espolosioni, con il tentativo di entrare anche in Parlamento. Il colpo brutale è iniziato alle ore 13 circa di domenica ed è stato anche rivendicato dal portavoce dei talebani, Zabiullah Mujahid. Questi ha parlato infatti di un attacco in risposta al massacro del tenente americano Robert Bales e alle copie del Corano bruciate all’interno di una base NATO. Il portavoce ha inoltre aggiunto che si tratta solo del primo di una serie di una lunga offensiva di primavera.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©