Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Ahmadinejad: sì a Palestina ed Israele, se si accordano


Ahmadinejad: sì a Palestina ed Israele, se si accordano
27/04/2009, 10:04

Per la prima volta, il Presidente iraniano Mohamud Ahmadinejad ha ammesso la possibilità di un assenso (per quanto a denti stretti) alla presenza di Israele. Infatti, intervistato da George Stephanopulos, famoso giornalista statunitense della rete televisiva ABC, ha detto che l'Iran non opporrà alcun veto ad un accordo tra israeliani e palestinesi, che metta a tacere le tensioni esistenti. Però ha confermato che è stato un errore non condannare il governo di Tel Aviv per le stragi accadute durante l'operazione militare "Piombo Fuso", durante il quale oltre 1300 persone sono state uccise dai soldati, in massima parte civili. E ha sottolineato che il Presidente americano Barack Obama ancora non ha risposto al messagio che lui gli ha mandato e che l'Iran è pronta a sedersi al tavolo delle trattative senza problemi, a condizione che gli venga riconosciuta la libertà di agire concessa agli altri Stati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©