Dal mondo / America

Commenta Stampa

Due case di produzione hanno sospeso i film in corso

Aids: paura nel mondo del porno Usa, trovato attore sieropositivo


Aids: paura nel mondo del porno Usa, trovato attore sieropositivo
13/10/2010, 16:10

LOS ANGELES (USA) - E' di nuovo allarme nel mondo del porno Usa. Due società specializzate nella produzione di film pornografici - la Vivid Entertainment e la Wicked Pictures - hanno sospeso la produzione di tutti i film attualmente in corso e rinviato quelli da iniziare. Questo perchè un noto attore - di cui però non è stata resa nota l'identità per motivi di privacy - è risultato sieropositivo ad esami medici. Ora bisognerà aspettare che tutte le attrici con cui l'uomo ha fatto sesso - e anche tutti gli altri attori ed attrici che lavorano abitualmente per le due case produttrici - vengano controllati per verificare la presenza del virus Hiv. La stessa cosa avvenne nel 2004, quando si scoprì la sieropositività di un attore e tre attrici che lavoravano nel settore.
Il problema resta il fatto che raramente in quei film si usa il preservativo, e i controlli sanitari sono fatti in maniera abbastanza approssimativa. Quindi, in caso di malattia, può passare un po' di tempo prima che questo venga scoperto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©