Dal mondo / America

Commenta Stampa

Airbus, 17 i corpi trovati, ma restano i misteri


Airbus, 17 i corpi trovati, ma restano i misteri
08/06/2009, 12:06

Continuano le ricerche dei corpi delle persone morte nell'incidente dell'Airbus A330-200 dell'Air France, partito lunedì scorso da Rio de Janeiro. Nove di essi sono stati recuperati da navi brasiliane; otto dalla nave militare francese Ventose. Adesso bisognerà ricavare il DNA, dato che dopo tanti giorni in acqua, i volti e le impronte digitali sono irriconoscibili; dopo di che lo si confronterà con quello dei familiari delle vittime, inmodo da procedere ad una sicura identificazione. Insieme ai corpi, sono stati trovati molti oggetti galleggianti sul mare e riconducibili ai passeggeri del volo. Ormai la zona dell'ammaraggio dell'aereo sembra essere stata definitivamente stabilita: vicino alle isole disabitate di Sao Pedro e Sao Paulo, a 1000 km da Recife.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©