Dal mondo / America

Commenta Stampa

La polizia smentisce, nessun attentatore a bordo

Airbus, crolla la pista del terrorismo


Airbus, crolla la pista del terrorismo
10/06/2009, 21:06

A bordo del volo 447 dell’Air France sparito sull’Atlantico non c’era nessun terrorista islamico. La secca smentita arriva dalla polizia, dopo che alcuni media francesi avevano lanciato questa ipotesi: soltanto un caso di omonimia.
I media francesi, citando i servizi segreti di Parigi, avevano segnalato che tra le vittime del volo ci sarebbero anche due individui il cui nome era apparso più volte durante le indagini svolte sul terrorismo islamico. Due attentatori, quindi, che avrebbero causato l’incidente. La polizia però ha fatto chiarezza poco dopo: “Si tratta di una semplice omonimia, ogni possibile legame con il terrorismo islamico è privo di fondamento”.

L’ipotesi dell’attentato era stata presa in considerazione già poche ore dopo il disastro e non era stata mai completamente scartata, anche se finora non sono emersi elementi a favore di questa pista.

I media francesi, citando i servizi segreti di Parigi, avevano segnalato che sarebbero saliti sull'aereo anche due individui, forse esponenti legati al terrorismo islamico. "Questa pista è stata scartata: si tratta di una semplice omonimia - ha dichiarato la polizia - ogni possibile legame con il terrorismo islamico è privo di fondamento".

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©