Dal mondo / America

Commenta Stampa

Airbus precipitato: adesso sotto accusa i tubi di Pitot


Airbus precipitato: adesso sotto accusa i tubi di Pitot
12/06/2009, 10:06

Continuano le ricerche delle scatole nere dell'Airbus precipitato tra il Brasile e la costa africana, mentre andava da Rio de Janeiro a Parigi. Mentre continuano anche le polemiche nel tentativo di capire come l'aereo sia precipitato. Ora l'attenzione si punta sul cosiddetto "tubo di Pitot", un insieme di sonde sul muso dell'aereo che trasmettono agli strumenti di bordo i dati su velocità, temperatura esterna, umidità e così via. Infatti già ci sono state altre segnalazioni di Airbus A 330 (come l'aereo in questione) e A340 che hanno denunciato guasti e segnalazioni errate delle sonde. E si pensa che proprio i dati sbagliati siano stati all'origine dei problemi che hanno portato - ne sono sempre più convinti gli esperti - alla disintegrazione dell'aereo in volo.
Ma l'Air France nega che i propri aerei abbiano questi problemi; supportato in questo dalle dichiarazioni di Stefen Schraffat, portavoce della Airbus, che ha dichiarato che i propri aerei sono sicuri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©