Dal mondo / America

Commenta Stampa

Un morto e diversi feriti

Al Downsview Park di Toronto, crolla il palco dei Radiohead


Al Downsview Park di Toronto, crolla il palco dei Radiohead
17/06/2012, 09:06

NEW YORK - Tragedia al Downsview Park di Toronto, dove ieri il palco dei Radiohead è crollato. L’evento imprevisto si è verificato un’ora prima dell’apertura dei cancelli, dove già in molti attendevano di poter entrare. A seguito del crollo ha perso la vita una persona ed atre tre sono state trasportate in ospedale, poichè gravemente ferite.  Non ancora accertate le cause del crollo della struttura.   Immediatamente gli organizzatori del concerto hanno dato l’annuncio, attraverso Twitter, della cancellazione dell’esibizione del gruppo. In dubbio a questo punto la presenza della band  che è attesa in Italia nelle prossime  settimane: l'appuntamento, se verrà confermato, è a Roma per il prossimo 30 giugno.
Quello del Downsview Park è solo l'ultimo di una serie di incidenti nel mondo della musica live. Nell'agosto 2011 gli Stati Uniti ricordano la tragedia di Indianapolis, dove a causa di forti raffiche di vento era crollato in diretta tv il palco allestito per un concerto di musica country. Il bilancio è stato pesante: cinque morti e numerosi feriti.
Poi la  caduta di una gru e il conseguente crollo del palco del concerto di Madonna a Marsiglia nel luglio 2009 aveva invece causato due vittime.  
Tre anni dopo, all'Heineken, un'ora prima dell'arrivo sul palco dei Green Day, concerto poi annullato, si abbatte sul parco San Giuliano un nubifragio che fa cadere in un'ora 300 millimetri d'acqua.
Di minore entità il violento acquazzone che interrompe il concerto degli Who all'Arena di Verona a giugno 2007. Ed è ancora vivo il ricordo della strage del 2000: nove i morti di un incidente avvenuto a luglio al festival rock di Roskilde, in Danimarca. Un australiano, tre danesi, tre svedesi, un olandese e un tedesco   morti soffocati sotto il palco dei Pearl Jam.
Ultimi solo in ordine temporale: il crollo dell'impalcatura per il concerto di Jovanotti in programma il 12 dicembre scorso al Palasport di Trieste, con un morto e sette feriti, e l'analogo incidente, a Reggio Calabria, primo di un concerto di Laura Pausini, con un morto e due feriti.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©