Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Il cadavere deposto in una moschea di Misurata

Al Jazeera mostra Gheddafi ucciso a freddo dagli insorti


Al Jazeera mostra Gheddafi ucciso a freddo dagli insorti
20/10/2011, 18:10

LIBIA - E' assolutamente confermato che l'ex leader libico Muhammar Gheddafi è morto oggi a Sirte. La prima conferma verso le 16, quando una foto dell'Associated Press ne mostrava il cadavere. Ma la foto era alquanto sgranata, non nitida. Poi verso le 17, su Al Arabiya è stato mostrato un filmato dove si vede il cadavere di Gheddafi trascinato per strada e con indosso solo una camicia militare color caki, che in parte gli viene strappata. Poi, verso le 18.30 sempre Al Jazeera ha mostrato un filmato in cui si vede l'ex leader libico spinto verso un pick up, nonostante le ferite alle gambe. Dopo di che viene spinto fino a che si stende sul cofano; poi le immagini si interrompono, ma è facile capire che a quel punto l'abbiano sparato e gli abbiano provocato la ferita al lato della testa che si vede sul cadavere.
Dopo la morte, la salma di Gheddafi è stata trasportata fino a Misurata e qui lasciata in una moschea della città. Verrà poi sepolto in un luogo segreto di Misurata, per evitare pellegrinaggi di nostalgici.
Ma a SIrte ci sono altri due figli del colonnello: Mutassim, che dovrebbe essere stato ferito, secondo un testimone della Reuters, e poi morto durante la cattura; e Saif Al-Islam, circondato dai ribelli del Cnt in una ridotta e, secondo Al-Arabiya, catturato anche lui. Ma la notizia della cattura non è stata ancora confermata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©