Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Scaduto l'ultimatum per la liberazione di due musulmane

Al Qaeda annuncia nuovi attacchi contro i cristiani


Al Qaeda annuncia nuovi attacchi contro i cristiani
03/11/2010, 11:11

Il centro Usa di monitoraggio dei siti integralisti riferiscono le minacce dell'ala irachena di Al Qaeda ai cristiani. Avvertimenti che arrivano in seguito allo scadere dell'ultimatum dei terroristi alla chiesa copta egiziana per la liberazione di due donne.
Si tratta di Camilia Chehata e Wafa Constantine, moglie di sacerdoti copti catturate per essersi convertite all'Islam. "L'ultimatum è scaduto. - afferma il comunicato - Tutti i centri, organizzazioni, istituzioni, dirigenti e fedeli cristiani sono bersagli legittimi per i mujaheddin, ovunque possono colpirli". L'ala irachena di al Qaeda fa sapere che "i cristiani sono da ora in poi bersagli legittimi".
Alla chiesa copta egiziana erano state date 48 ore per la liberazione delle due donne egiziane. Sembra che il documento di rivendicazione dell'attentato di domenica contro la basilica siro-cattolica di Nostra Signora della Salvezza di Baghdad prevedesse anche l'ultimatum.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©