Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Lo riferisco fonti provenienti dagli Usa

Al Qaeda: ucciso il numero 2

Il terrorista sarebbe stato ucciso da un drone

Al Qaeda: ucciso il numero 2
28/08/2011, 10:08

NEW YORK - Secondi fonti provenienti dagli Stati Uniti D’America, citate dalla pagina Twitter della tv americana Cnbc, l’organizzazione terroristica internazionale Al Qaida avrebbe perso l’attuale numero due del movimento, il libico Attiyah Abd Al-Rahman. L’ex n° 2, sarebbe stato ucciso il 22 Agosto in Waziristan, durante un attacco di un drone contro un veicolo con quattro persone a bordo nell’area di Norwak, nel distretto di Mir Ali. La scomparsa di Al-Rahman, a lungo rappresentante di Al Qaida in Iran e che era membro del Gruppo combattente islamico libico e di Ansar al-Sunna, rappresenta un'«enorme perdita» per l’organizzazione, in quanto il suo attuale leader, Ayman al-Zawahri, ‘’contava molto’’ su di lui, come sottolineato da un alto responsabile USA.Sulla testa del terrorista pendeva una taglia di un milione di dollari, prezzo che raccontava bene l’importanza del membro in Al Qaeda: in alcuni documenti trovati nel computer portatile di Bin Laden, sequestrato durante l’attacco del commando dei Navy Seals al rifugio di Abbottabad, emerge tutta la centralità della figura, incaricata numero 1 nel delegare i messaggi di Bin Laden al resto del gruppo terroristico.
Per l’amministrazione Obama, l’uccisione del terrorista rappresenta (forse) l’unica carta vincente verso la campagna le presidenziali del 2012, dato che più di un terzo degli americani ritiene la politica economica del presidente dannosa per il paese, non certo un ottimo biglietto da visita per vincere il suo secondo mandato.
 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©