Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sarà obbligatoria e a spese del condannato

Alabama: varata legge che obbliga i pedofili alla castrazione chimica


Alabama: varata legge che obbliga i pedofili alla castrazione chimica
11/06/2019, 11:01

ALABAMA - Ancora una volta è l'Alabama a far parlare delle sue leggi. Questa volta si tratta di una legge che oggliga coloro che sono stati condannati per violenza sessuale ai danni di minori di 13 anni alla castrazione chimica obbligatoria. Come è noto, la castrazione chimica comporta l'assunzione di farmaci che riducono la produzione di taluni ormoni per spegnere il desiderio sessuale; proprio per questo appena si smette di assumere tali farmaci, l'effetto svanisce. Per ovviare a questo, la legge prevede che l'assunzione dei farmaci inizi un mese prima della scarcerazione e deve continuare fino a quando una apposita commissione non decida che non è più necessaria. 

In realtà, anche ammettendo che la persona in questione continui ad assumere farmaci anche quando è a casa (cosa tutt'altro che certa) si dimentica che lo stupro non è un atto sessuale, ma un atto di violenza. Se la violenza non può essere esercitata sessualmente, sarà esercitata in maniera differente. E magari sarà ancora peggio, dato che ci sarà anche la frustrazione dell'impotenza sessuale provocata dai farmaci. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©