Dal mondo / America

Commenta Stampa

E' la legge più restrittiva in assoluto negli Usa

Alabama: vietato l'aborto, per i medici 99 anni di carcere


Una manifestazione contro l'aborto
Una manifestazione contro l'aborto
15/05/2019, 09:44

ALABAMA - Il Parlamento dell'Alabama ha fatto una legge che vieta l'aborto in qualunque momento e per qualunque motivo, con l'unica eccezione del pericolo di vita per la madre. Per i medici che praticano l'aborto, è prevista una pena fino a 99 anni di carcere. La legge è stata varata dalla maggioranza repubblicana e il governatore - anche lui repubblicano - è noto per le sue posizioni rigide anti aborto. 

Negli ultimi tre anni ben 28 Stati hanno adottato leggi più restrittive su questo argomento. Ma l'Alabama è un caso emblematico, per gli statunitensi. Infatti, l'aborto è un argomento dove ogni Stato decide per sè. A decidere questa organizzazione fu la Corte Suprema, decidendo su una causa, nota come "Roe contro Wade" (negli Usa le cause sono definite così, dal nome dei protagonisti della causa stessa, ndr), che è una delle più conosciute anche dai non esperti di diritto. Non esiste politico statunitense che non la conosca e non c'è discussione sull'aborto che non la richiami. E la "Roe contro Wade" è una causa che inizia proprio in Alabama. Per questo è significativo che proprio qui venga adottata una legge così restrittiva, che cancella in pratica il diritto delle donne a decidere. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©