Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ALBANIA, ANNEGANO PER RAGGIUNGERE LA GRECIA


ALBANIA, ANNEGANO PER RAGGIUNGERE LA GRECIA
20/10/2008, 08:10

Una donna di 22 anni e sua figlia di tre mesi sono annegate in una laguna nel sud dell'Albania, dopo che la barca sulla quale viaggiavano si è capovolta. A bordo c'erano 13 persone che cercavano di evitare un posto di blocco della polizia e attraversare il confine con la Grecia. Da quando Tirana ha bandito l'uso di motoscafi per frenare il traffico di esseri umani e droga attraverso l'Adriatico verso l'Italia, gli albanesi che cercano di espatriare in cerca di sorte migliore tentano l'attraversamento in Grecia e da lì l'approdo in Italia. 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©