Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ALBANIA, NIENTE INDAGINI SUL TRAFFICO DI ORGANI DURANTE LA GUERRA IN KOSOVO


ALBANIA, NIENTE INDAGINI SUL TRAFFICO DI ORGANI DURANTE LA GUERRA IN KOSOVO
30/10/2008, 07:10

La Serbia ha protestato contro la decisione albanese di non indagare sul traffico di organi che potrebbe aver visto protagonisti alcuni soldati albanesi ai danni di vittime serbe, durante la guerra del Kosovo nel 1998-1999. Lunedì il procuratore capo dell'Albania ha dichiarato che non avrebbe aiutato una commissione serba ad indagare su questi fatti, ma solo, eventualmente, una commissione del Tribunale per i crimini di guerra dell'Aja. Nel 2005 la procura albanese aveva già indagato su queste accuse, sostenendo la loro falsità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©