Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Nel nord del Paese , a circa 70 km da Tirana

Albania:spari vicino seggio elettorale,un morto e un ferito


Albania:spari vicino seggio elettorale,un morto e un ferito
23/06/2013, 15:17

TIRANA –   Nei pressi di Lac, nel nord dell'Albania,a circa  70 km da Tirana, una persona è rimasta uccisa ed un’altra  ferita in una sparatoria vicino ad un seggio elettorale. Nel Paese sono in corso le elezioni politiche.   Secondo la polizia la persona ferita è un candidato del partito del premier uscente Sali Berisha. L'uomo rimasto ucciso invece, Gjon Gjoni, 53 anni, sarebbe un sostenitore di uno dei partiti della coalizione di opposizione del centrosinistra guidata da Edi Rama. A Lac la situazione rimane comunque complicata. I commissari di voto dell'opposizione in 5 seggi sono andati via denunciando di essere stati minacciati con armi da fuoco da persone con i passamontagna entrati nel seggio.  Dalle 7 di questa mattina sono aperti 5.508 seggi in Albania per le elezioni politiche, test cruciale per l'avvicinamento all'Ue.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©