Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Olio e zucchero tra i prodotti con forte rincaro

Algeria: proteste per l'aumento dei prezzi

Decine di manifestazioni violente in tutto il paese

Algeria: proteste per l'aumento dei prezzi
07/01/2011, 18:01

Continuano le proteste in Algeria per l’aumento dei pressi alimentari di largo consumo. In alcuni quartieri di Algeri non sono mancati gli scontri tra manifestanti e polizia. Nel pomeriggio agitazione nel centro di Tizi Ouzou, capoluogo della Cabilia e in alcuni quartieri periferici di Algeri.
La lega nazionale calcio ha quindi deciso di annullare tutte le partite del campionato di calcio in programma per il weekend, per contestare le manifestazioni violente in atto. “Iniziamo ad avere il controllo di questa crisi dei prezzi e troveremo una soluzione già all'inizio della prossima settimana”, dichiara il ministro del commercio, Mustapha Benbada. L’Algeria sta vivendo un rincaro di prodotti alimentari, quali olio e zucchero, per i quali il costo è lievitato del 20% nell’ultima settimana.
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©