Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

L'attentatore di Papa Giovanni Paolo II presto libero

Ali Agca vende una sua intervista per 2 milioni di dollari


Ali Agca vende una sua intervista per 2 milioni di dollari
07/12/2009, 15:12

TURCHIA - Appare confermata l'indiscrezione annunciata da Repubblica: Ali Agca, colui che il 13 maggio 1981 sparò a Papa Giovanni Paolo II a piazza San Pietro, verrà liberato dalle carceri turche il prossimo 18 gennaio. L'uomo, che nel 2000 fu graziato per il suo reato in Italia dall'allora Presidente Ciampi, è in carcere in Turchia per un'altra condanna per omicidio, avvenuta prima del 1981. Ma anche questa pena sta per essere scontata e tra poco l'ex terrorista chiuderà tutti i propri conti con la giustizia.
E in questo clima si è sparsa la voce che una Tv americana avrebbe promeso due milioni di dollari in cambio di una intervista esclusiva. Apriti cielo! dai banchi della maggioranza si sono sollevate numerosi voci che gridano allo scandalo. La prima è quella di Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl al Senato, che ha detto che "è degerato il sistema dell'informazione a livello mondiale". Inoltre ha aggiunto:
"È una vergogna arricchire i criminali. È bene fare luce su questo scandalo affinchè questa televisione, a qualsiasi nazione appartenga, venga boicottata in ogni modo. La degenerazione del mercato non può portare ad un orrore di questa portata. Terroristi e assassini devono tacere non diventare ricche star"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©