Dal mondo / Giappone

Commenta Stampa

Pyongyang tiene a casa o propri lavoratori

Allarme Corea, il Giappone mette i missili al centro di Tokyo


Allarme Corea, il Giappone mette i missili al centro di Tokyo
09/04/2013, 08:58

TOKYO (GIAPPONE) - Continua ad essere alta la tensione tra Corea del Nord da una parte e Giappone e Corea del Sud dall'altra. Come dimostra la decisione di Tokyo di aumentare la difesa missilistica. E così due batterie di missili Patriot (adatti ad intercettare missili o aerei) sono state piazzate nel centro di Tokyo questa mattina; altre due saranno piazzate nella capitale giapponese nei prossimi giorni. Inoltre verranno piazzate altre unità nell'isola di Okinawa (a sud ovest della capirale) mentre navi Aegis - anch'esse specializzate nell'abbattimento di missili ed aerei - verranno piazzate a difesa delle coste e delle principali città statunitensi. 
Contemporaneamente, anche in Corea del Nord sale l'allarme. Il governo di Pyongyang ha ordinato a 53 mila lavoratori nordcoreani, che lavorano in aziende della Corea del Sud, di restare a casa. Una ripicca contro il governo di Seul che rischia di essere controproducente: al di là della propaganda, è il Nord la parte più povera e quella che ha biusogno di aiuto per andare avanti. E non certo il Sud. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©