Dal mondo / America

Commenta Stampa

Allarme rosso in Cile, vulcano Hudson pronto ad eruttare

Evacuati abitanti nel raggio di 40 km

Allarme rosso in Cile, vulcano Hudson pronto ad eruttare
27/10/2011, 20:10

SANTIAGO DEL CILE,  - Stato di allerta massimo nella regione australe di Aysen, in Cile, per l'imminente eruzione del vulcano Hudson,situato nell’estremo sud del paese, a circa 1600 km da Santiago del Cile. 
Il vulcano presenta attivita' sismica intensa da martedi'. Il ministro dell'Interno Rodrigo Hinzpeter ha annunciato l'evacuazione degli abitanti in un raggio di circa 40 km.
 Nel corso di una conferenza stampa, il ministro ha precisato che dopo una ventina di scosse sismiche, dai 4 ai 3 gradi della scala Richter, è stato deciso di far sorvolare il vulcano, alto quasi 2.000 metri, constatando che lungo un suo fianco scorre un flusso di lava e terra, mentre si è ormai innalzata una colonna di fumo, alta almeno 1,5 km di altezza.
Sono state evacuate le localita’ di Bahi’a Erasmo, Bahi’a Exploradores e Ri’o Huemules. “Non abbiamo notizie di persone colpite al momento, anche se si sta facendo ogni sforzo a livello regionale per allontanare i residenti dalle zone considerate a rischio“, ha spiegato il ministro Herna’n de Solminihiac, prima di recarsi nella zona.
 L’Observatorio Vulcanológico de los Andes del Sur aveva già lanciato un allarme da giorni, anche perchè le scosse sismiche alle pendici del vulcano si susseguivano da mesi.
L’ultima eruzione del vulcano Hudson risale al 1991 ,durò da Agosto a Dicembre .

Commenta Stampa
di Broegg Anna Carla
Riproduzione riservata ©