Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Almeno 464 morti a Sumatra, ma la terra trema ancora


Almeno 464 morti a Sumatra, ma la terra trema ancora
01/10/2009, 10:10

Nuovo terremoto nella notte nella zona dell'Indonesia. Il sisma, di magnitudo 6,8 della scala Richter, è stato localizzato a 280 chilometri di distanza dal sisma di ieri, sul fondo del mare.
Nel frattempo si continua a scavare tra le macerie, per trovare altri corpi. Finora i cadaveri recuperati sono 464, ma i dispersi sono ancora centinaia, e si teme che stiano sotto le macerie. Il presidente indonesiano Susilo Bambang Yudhoyono sta cercando di sveltire il trasporto di generi alimentari, medicinali e ripari, per i sopravvissuti. Ma si ha paura che queste nuove scosse possano generare altri tsunami. In quella zona le stazioni di rilevamento degli tsunami sono poche e c'è il rischio che nessuno se ne accorga finchè l'onda non arriva sulla costa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©