Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ormai per il fondatore di Wikileaks rimane solo Strasburgo

Alta Corte britannica: "Assange può essere estradato"


Alta Corte britannica: 'Assange può essere estradato'
30/05/2012, 10:05

LONDRA (INGHILTERRA) - Niente da fare per Julian Assange, fondatore di Wikileaks. Anche l'Alta Corte britannica ha confermato la sua estradizione in Svezia, dove dovrà rispondere del reato di aver fatto sesso con due donne senza preservativo, nonostante la loro contrarietà. Un reato peraltro smentito sui giornali dalle presunte vittime.
Adesso per Assange resta solo una possibilità: fare ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo, per ottenere la sua liberazione. Perchè il pericolo non è il pocesso in Svezia, dal quale dovrebbe uscire con la condanna ad una multa. Il pericolo è che gli Stati Uniti ne chiedano l'estradizione nel loro Paese, dove stanno montando un processo accusandolo di spionaggio e di aver danneggiato la sicurezza del Paese. Reati per i quali Assange rischierebbe l'ergastolo, se negli Usa ci fossero tribunali indipendenti dai desiderata del governo. Visto che non è così, non ci sono rischi, ma solo certezze.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©