Dal mondo / America

Commenta Stampa

Cinquecento le persone morse

Amazzonia, pipistrelli uccidono quattro bambini


Amazzonia, pipistrelli uccidono quattro bambini
13/08/2010, 15:08

Panico e vittime nell'Amazzonia peruviana per l'attacco di pipistrelli vampiri. Circa cinquecento persone sono state morse e quattro bambini sono morti. E' successo nel villaggio di Uraqusa, nel nord - est dell'Amazzonia.
Causa del decesso dei bambini è la rabbia: per far fronte al pericolo che continua a minacciare la tribù indigena Aguajan le autorità hanno inviato vaccini e farmaci.
Alcune persone non hanno voluto vaccinarsi, mentre il 97% delle persone già morse, secondo quanto ha riferito il ministero della Salute, è stato vaccinato. Nell'isola di Marajò, alla foce del Rio delle Amazzoni, non sono sopravvissute agli attacchi 15 persone, compreso un bambino.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©