Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ANCORA TENSIONE A GERUSALEMME, PUGNALATO UN RELIGIOSO EBREO


ANCORA TENSIONE A GERUSALEMME, PUGNALATO UN RELIGIOSO EBREO
18/03/2008, 09:03

Rimane alta la tensione a Gerusalemme, dove, a distanza di due giorni dall'attacco lanciato da estremisti ebrei contro il rione arabo di Jabel MukaberUn, un ebreo ortodosso di circa 50 anni è stato pugnalato oggi da un palestinese nei pressi della Città Vecchia. Dalle prime informazioni diffuse dalla polizia, si è appreso che la vittima non è stata ferita in modo grave, e si trova ora ricoverata in ospedale, mentre il suo aggressore sarebbe riuscito a fuggire. Nel bagno di sangue consumatosi due settimane fa un palestinese aveva preso d'assalto il collegio rabbinico di Merkaz ha-Rav, uccidendo otto seminaristi. L'attentatore proveniva dal rione di Jabel Mukaber, che due giorni fa è stato oggetto di una ritorsione.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©

Correlati

06/02/2008, 10:02

ONP COMPIE 60 ANNI

08/11/2007, 09:11

ISRAELE: VIA EL-BARADEI