Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

L'uomo è avvocato e difende i diritti civili dei detenuti

Arabia Saudita: attivista condannato a 5 anni e 300 frustate


Arabia Saudita: attivista condannato a 5 anni e 300 frustate
15/01/2013, 14:18

RIAD (ARABIA SAUDITA) - Un avvocato egiziano è stato condannato in Arabia Saudita a 5 anni di reclusione e a 300 frustate con l'accusa di traffico di droga. Una accusa probabilmente falsa: l'uomo è noto per le sue battaglie a favore del rispetto dei diritti degli egiziani detenuti nelle carceri saudite, per cui ha anche organizzato diverse campagne informative e di protesta. 
L'avvocato, che si chiama Ahmae El Gizawy, venne arrestato a Gedda lo scorso aprile. Il suo arresto ha provocato tensioni diplomatiche ed anche manifestazioni di sostegno in Egitto, culminate in un assalto all'ambasciata saudita al Cairo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©