Dal mondo / America

Commenta Stampa

Era sulla "Black list" della Palin perchè pro-aborto

Arizona: strage ad un comizio, sei morti, ferita deputata democratica

Gabrielle Giffords raggiunta da un colpo alla testa

Arizona: strage ad un comizio, sei morti, ferita deputata democratica
09/01/2011, 12:01

TUCSON (ARIZONA) - Una deputata stata statunitense del Partito Democratico, Gabrielle Giffords, è rimastata ferita, alla testa da un giovane 22enne che ha sparato all'impazzata sulla folla durante un comizio tenutosi davanti a un centro commerciale a Tucson, nello stato dell'Arizona. Approfittando della confusione il giovane le si è avvicinato, ha estratto la pistola e ha sparato - secondo testimonianze - da 15 a 20 colpi contro la Giffords e il suo staff. La Giffords è stata la prima, che è stata colpita a bruciapelo da un colpo che l'ha centrata alla testa. I successivi colpi hanno ucciso altre 6 persone, tra cui un bambino, e ferito almeno altre 6 persone. La deputata democratica 40enne Giffords ha subìto nella notte un lungo e delicato intervento neurochirurgico presso la clinica universitaria cittadina; i medici sono ottimisti sulla possibilità che la deputata Giffords si salvi. Secondo quanto afferma lo staff medico che ha diretto l'intervento di neurochirurgia, il proiettile sparatogli le ha trapassato il cervello e potrebbe essere necessaria un'ulteriore operazione. Giffords sta ancora in bilico lottando contro la morte, la ferita alla testa è stata davvero gravissima, che le ha portato degli effetti devastanti a una parte del cervello. Al suo risveglio dopo l'operazione Giffords ha subito riconosciuto il marito, l'astronauta Mark Kelly. La Giffords negli Usa è famosa per le sue posizioni a favore dell'aborto e dell'utilizzo delle cellule staminali per la ricerca scientifica. Proprio per questo era finita - insieme ad altri colleghi e colleghe del partito che ne condividono le posizioni - in una "black list" di Sarah Palin. In una occasione l'ex candidata alla vicepresidenza per i repubblicani aveva stilato un elenco in cui c'era un gruppo di politici democratici, "rei" di sostenere posizioni pro-aborto e di aver votato la riforma sanitaria presentata da Obama. La Giffords era al terzo mandato ed è sposato con Mark Kelly, pilota militare ed astronauta.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©