Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Lunedi il processo che coinvolge Assange in casi di stupro

Assange: nuovi documenti sull'Italia

Rivelazioni su economia e casi di corruzione

Assange: nuovi documenti sull'Italia
06/02/2011, 19:02

Non si arrende Assange, fondatore di Wikileaks, che cerca di incutere timore sulle sue prossime rivelazioni. Lo dichiara in un’intervista al Tg3, parlando di nuovi documenti che riguardano l’Italia. Nei preannunciati file di cui parla Assange si toccano argomenti di economia e casi di corruzione. “Berlusconi, e altri in posizione di potere in Italia, dovrebbero fare attenzione a far corrispondere la propria vita privata a quella pubblica" dichiara Assange per il quale Berlusconi ha usato “i propri sistemi per corrompere il sistema politico italiano”.  Sul destino di Wikileaks, Assange sostiene che “dagli Usa sono state fatte pressioni incredibili per bloccare i finanziamenti al nostro sito, vogliono fermarci ma non ci riusciranno perchè i nostri sostenitori aumentano". L’uomo che lunedi sarà sottoposto a processo per le accuse di stupro ricevute dichiara inoltre che saranno svelati retroscena anche sul caso dell’Egitto e sugli abusi del regime di Mubarak.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©

Correlati