Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Per la scoperta dei meccanismi dell'invecchiamento

Assegnato il Nobel della medicina a tre persone


Assegnato il Nobel della medicina a tre persone
05/10/2009, 12:10

Elizabeth Blackburn, Carol Greider e Jack Szostak sono i tre medici e ricercatori statunitensi che quest'anno verranno insigniti del Nobel per la medicina. E' la prima volta che un premio Nobel viene vinto da due donne. Il loro merito, che gli è valso il premio, consiste nell'avere scoperto nel 1985, quando i tre lavoravano presso l'Università di Berkley, la "chiave dell'invecchiamento", cioè i telomeri. Si tratta di appendici che stanno all'estremità dei cromosomi di ciascuna cellula umana. Man mano che la cellula si riproduce, un pezzo di questi telomeri viene distrutto. Quando i telomeri sono completamente persi, la parte finale del cromosoma è come se si sfilacciasse, e quindi le cellule, nelle successive divisioni, funzionano sempre meno bene: è l'invecchiamento. In pratica quindi funzionano da orologi cellulari.
Quando non funzionano e restano sempre presenti, abbiamo una cellula che non invecchia mai. E' quello che succede nel tumore, in cui i telomeri non si riducono e quindi mantiene una aggressività costante contro le altre cellule.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©