Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

10° giorno di sciopero contro i tagli decisi dal Governo

Atene: scontri tra polizia e lavoratori metropolitana


Atene: scontri tra polizia e lavoratori metropolitana
25/01/2013, 13:17

ATENE  - Continua il  braccio di ferro tra i lavoratori della metropolitana di Atene e il governo greco. I lavoratori del mezzo di comunicazione su ferro della capitale greca, sono al decimo giorno di sciopero contro i tagli salariali e a seguito del provvedimento di precettazione voluto dall’esecutivo;  un blitz della polizia, in un deposito della metropolitana di Atene, ha interrotto il sit-in dei lavoratori. Negli scontri, una donna è rimasta lievemente ferita ed è stata ricoverata in ospedale. Almeno dieci persone sono state fermate.

“Il governo usa la violenza per imporci di terminare lo sciopero – denuncia un dipendente della metropolitana di Atane – e per costringerci ad abbandonare le nostre rivendicazioni”.

I sindacati di categoria hanno risposto proclamando un nuovo sciopero di 24 ore. Da domani e fino a martedì prossimo, inoltre, inizieranno una serie di scioperi che coinvolgeranno tutti i mezzi di trasporto pubblici di Atene e dei treni della regione.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©