Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Kedikoglou: “Viviamo in una situazione mai vista finora”

Atene: Spari di kalashnikov contro l’ufficio del Premier


Atene: Spari di kalashnikov contro l’ufficio del Premier
14/01/2013, 09:30

ATENE – Un gravissimo episodio di violenza si è verificato stanotte nella capitale greca. Due uomini a bordo di una moto si sono diretti verso gli uffici del partito al potere di Antonis Samaras, Nea Dimokratia, ed hanno iniziato a sparare colpi di kalashnikov in pieno centro. L’atto intimidatorio, che per fortuna non ha provocato alcuni feriti, è accaduto intorno alle ore 2, 30. Gli agenti della polizia hanno ritrovato sul luogo dell’incidente nove bossoli, un atto terroristico che aveva la finalità di colpire l’ufficio del Premier, essendo stata ritrovata nei pressi della sede del leader una delle pallottole esplose. Il portavoce del governo, alla rete televisiva privata Mega, ha riferito di un atto terroristico senza  precedenti: “Viviamo in una situazione mai vista finora”, ha commentato. L’invito di Simos Kedikoglou è quello di convogliare tutte le forze del Paese per arginare tale ondata di violenza che mira a seminare il terrore e la paura nella società greca: “ Bisogna che ciascuna forza politica si assuma la propria responsabilità”, ha concluso Kedikoglou.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©