Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ATTACCHI KAMIKAZE IN AFGHANISTAN E PAKISTAN: DECINE DI MORTI


ATTACCHI KAMIKAZE IN AFGHANISTAN E PAKISTAN: DECINE DI MORTI
07/07/2008, 09:07

Non si ferma la violenza degli attacchi kamikaze in Afghanistan e Pakistan. Ieri un attentatore suicida si è fatto esplodere nel pressi della Moschea Rossa, ad Islamabad, capitale del Pakistan, dove si festeggiava la sconfitta di un anno fa dei talebani, che cercarono di trasformare la Moschea in una sorta di Fort Alamo. L'attentatore si è avvicinato ad un posto di blocco organizzato dai poliziotti pakistani e si è fatto esplodere, uccidendo almeno 10 persone, quasi tutti poliziotti.

Stamattina nuovo attacco kamikaze a Kabul, capitale dell'Afghanistan, nei pressi dell'Ambasciata Indiana, non lontano dal Ministero degli Interni afgano. L'attentatore è arrivato alla guida di un'auto carica di esplosivo e si è fatto saltare in aria tra le persone in attesa di poter richiedere il permesso di soggiorno o di poter vistare il passaporto. Il bilancio provvisorio è di 28 morti e 141 feriti, ma si teme che il computo totale sarà molto più grave.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©