Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Giornata di sangue in Iraq, si contano anche 220 feriti

Attentati a raffica a Baghdad, 102 morti


Attentati a raffica a Baghdad, 102 morti
10/05/2010, 21:05

IRAQ – Ancora una giornata di sangue in Iraq. In seguito ad un attentato avvenuto questo pomeriggio, una strage di civili si è compiuta a Baghdad. E' di almeno 102 morti il bilancio della raffica di attentati compiuti in un solo giorno in Iraq. A riportare i catastrofici dati sono le stesse fonti della sicurezza e ospedaliere irachene. E ciò che è preoccupante, è che i numeri sembrano essere ancora del tutto parziali. In quella che è già stata definita come la giornata più sanguinosa per l'Iraq dall'inizio dell'anno, si contano anche più di 220 feriti. L'attentato più devastante di una serie a catena che ha copito lo stato mediorientale nelle ultime ventiquattro ore si è consumato a  Hilla, a 95 km a sud di Baghdad, dove tre autobomba hanno provocato 50 morti e 155 feriti. In serata 20 morti e 75 feriti a Bassora.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©