Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Due sono britannici. Gruppo talebani rivendica gesto

Attentato a elicottero NATO in Afghanistan. Sei morti


Attentato a elicottero NATO in Afghanistan. Sei morti
22/07/2010, 20:07

KABUL - Strage in Afghanistan.  Nella giornata di ieri due militari della Nato sono rimasti uccisi quando un elicottero da attacco si e' schiantato nell'Afghanistan del sud. A renderlo noto è stato un comunicato dell'Isaf. I militari erano britannici e appartenevano alla Forza internazionale di assistenza alla sicurezza. Solo oggi è stato confermato il loro decesso, anche se non è ancora specificata la dinamica dell'incidente. Dalle notizie relative al momento,  si sa che e' stata avviata un'indagine sul caso. Insieme ai due militari, c'erano altri quattro colleghi, tutti deceduti. Un portavoce dei talebani, Qari Yusuf Ahmadi, ha rivendicato l'abbattimento dell'elicottero 'fra Lashkargah e Nawa' e affermato che e' stato un missile a far precipitare l'elicottero. L'impatto ha provocando la morte di sei soldati stranieri. Dei restanti quattro non si sa ancora la nazionalità, mentre i due britannici sono stati riconosciuti da Londra.  

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©