Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il bilancio è di almeno 20 morti e 15 feriti

Attentato kamikaze in Iraq, colpiti pellegrini sciiti


Attentato kamikaze in Iraq, colpiti pellegrini sciiti
14/01/2012, 10:01

BASSORA – Bilancio cruento,almeno 20 morti e 15 feriti ,  a causa di  un attacco kamikaze contro pellegrini sciiti a Bassora, la principale città  del sud dell'Iraq. A renderlo noto fonti vicine alla polizia locale,  mentre un medico dell'ospedale ha parlato di 25 morti e 40 feriti. Tra i morti ci sono almeno una decina di poliziotti.
L'attentato e' avvenuto durante le celebrazioni per la fine dell'Arbaeen, i 40 giorni di lutto che seguono l'anniversario della morte dell'imam Hussein, una delle giornate più sacre del calendario sciita.  IL kamikaze, travestito da poliziotto e con un tesserino falso, e' riuscito a raggiungere un posto di blocco di polizia davanti a cui stavano transitando i pellegrini e si e' fatto saltare in aria .
L’attentato è avvenuto in un momento in cui la crisi politica in Iraq, con un governo a maggioranza sciita, fa temere un ritorno alla violenza settaria nel Paese.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©