Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Preso di mira il commissariato del distretto numero 1

Attentato kamikaze nel centro di Kabul: 9 morti e 12 feriti


Attentato kamikaze nel centro di Kabul: 9 morti e 12 feriti
18/06/2011, 18:06

KABUL – E’ salito a nove morti e dodici feriti, il bilancio ancora provvisorio, dell’ennesimo attacco kamikaze nel pieno centro di Kabul. Questa volta, a cadere sotto i colpi dei talebani è stato un commissariato di polizia.
A compiere il raid, poche ore dopo il discorso del presidente Hamid Karzai, che aveva confermato che “colloqui di pace con i talebani sono avvenuti nel corso dell’anno”, un commando formato da quattro kamikaze. Gli attentatori, con indosso le uniformi dell’esercito afghano, hanno fatto fuoco contro il commissariato del distretto numero 1, nei pressi del mercato di Mandai. “Nell’incidente sono morti tre poliziotti, un ufficiale dell’intelligence e cinque civili. Dodici feriti”, ha spiegato il portavoce governativo Najib Nikzad. Secondo una prima ricostruzione, confermata anche dal portavoce del ministero dell’Interno, Seddiq Seddiqi, due dei quattro malviventi si sarebbero fatti esplodere a pochi metri dalla caserma, mentre un terzo sarebbe stato ucciso dalle Forze di Sicurezza.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©