Dal mondo / Australia

Commenta Stampa

Australia: 130 morti nei roghi del sud


Australia: 130 morti nei roghi del sud
09/02/2009, 09:02

L'Australia e' sotto shock per l'ondata di incendi: 130 morti, 30 mila ettari di territorio distrutti, intere cittadine rase al suolo. Un bilancio destinato a salire, mentre piu' di 30 grandi incendi restano fuori controllo nonostante gli sforzi sovrumani di vigili del fuoco, militari e volontari. Il premier Kevin Rudd ha accusato di 'omicidio di massa' i piromani, responsabili di alcuni dei piu' violenti incendi. Un uomo di 31 anni e un ragazzo di 15 sono stati arrestati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©