Dal mondo / Australia

Commenta Stampa

Australia, incriminato un altro piromane


Australia, incriminato un altro piromane
18/02/2009, 09:02

Un secondo piromane è stato incriminato in Australia dopo i devastanti incendi a nord di Melbourne che hanno provocato oltre 200 morti, distrutto 1830 case e lasciato 7500 persone senza tetto. Secondo la polizia, l'uomo, che ha 38 anni, è stato visto buttare sigarette accese sull'erba seccata dal caldo nei pressi di Myrtleford, dove due persone sono rimaste uccise dagli incendi del 7 febbraio. L'uomo è stato incriminato per incendio doloso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©