Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Danni per milioni di euro

Austria: a 9 anni dà fuoco ad un supermercato per noia


Foto di archivio
Foto di archivio
19/10/2012, 21:12

DOMBIRG (AUSTRIA) - Un incendio è scoppiato in un supermercato di Dombirg, in Austria, distruggendo gran parte del locale e mandando letteralmente in fumo merce per milioni di euro. Per fortuna Non ci sono state vittime, tuttii clienti sono stati evacuati regolarmente senza panico. Per spegnere l'incendio è stato necessario far intervenire oltre 100 vigili del fuoco, data l'estensione del supermercato stesso. 
Quando hanno esaminato le videocamere di sorveglianza, hanno visto la causa dell'incendio: un bambino di 9 anni che - sfuggito al controllo dei genitori - ha dato fuoco ad un pacco di carta igienica. Identificato, è stato rintracciato a scuola ed interrogato. Agli investigatori ha detto di averlo fatto perchè si annoiava e non sapeva cosa fare. 
Data la giovane età, il bambino non è imputabile e quindi non sarà processato.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©