Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ora dovrà affrontare un processo, come prescrive la legge

Austria: denunciato italiano, andava in macchina a 240 Km/h


Austria: denunciato italiano, andava in macchina a 240 Km/h
19/05/2012, 17:05

MISTELBACH (AUSTRIA) - 1000 euro di cauzione, in attesa del processo: questo il risultato ottenuto da un italiano che, in Austria, ha deciso di approfittare della autostrada A-5 per spingere sull'acceleratore della sua Maserati. E così è stato beccato dalla Polizia locale mentre sfrecciava a 239 chilometri orari, ben al di sopra di qualunque limite di velocità. E così è stato fermato ed è scattata la contestazione del reato di eccesso di velocità, che in Austria è di competenza penale. E quindi il "pilota" italiano ha dovuto lasciare 1000 euro di cauzione, in attesa del processo che stabilisca la sanzione finale.
C'è da scommettere che la prossima volta starà più attento ai cartelli stradali...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©