Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Fritzl colpevole di omicidio, stupro, incesto

Austria, ergastolo per il padre-mostro


Austria, ergastolo per il padre-mostro
19/03/2009, 15:03


Josef Fritzl è stato condannato all’ergastolo. Il padre-mostro sconterà la pena in un istituto psichiatrico per aver sequestrato e abusato di sua figlia Elisabeth per 24 anni in una cantina bunker ad Amstetten. Fritzl è stato giudicato colpevole di tutti i capi d’imputazione.

I giurati si sono espressi all’unanimità. Josef Fritzl, 73 anni, aveva segregato e violentato sua figlia Elisabeth – oggi 43enne - per 24 anni. Passerà il resto della sua vita in un istituto psichiatrico per “criminali psichicamente abnormi”.

Omicidio colposo, riduzione in schiavitù, segregazione, stupro, incesto e gravi minacce. Questi i reati attribuiti oggi a Fritzl. Il padre-violentatore, è entrato stamane in aula senza nascondere la faccia. “Mi pento di cuore”, queste le sue prime parole.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©