Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

AUSTRIA: FIGLIA DEL "MOSTRO" FRITZL CACCIA DI CASA LA MADRE


AUSTRIA: FIGLIA DEL 'MOSTRO' FRITZL CACCIA DI CASA LA MADRE
25/07/2008, 14:07

Sembra avere un seguito, la vicenda di Joseph Fritzl, l'uomo che per più di 20 anni ha tenuto segregata in cantina la figlia, violentandola sistematicamente ed avendo sei figli da lei. Infatti, pare che Elizabeth Fritzl, che adesso vive in quella che era la casa dei genitori, con la madre e i figli, abbia cacciato di casa la madre. A motivo del gesto, il fatto che non sopportava più che alcuni dei figli chiamassero "mamma" quella che biologicamente è la loro nonna. A parziale giustificazione della vicenda, bisogna ricordare che tre dei sei figli che Elizabeth ha avuto dal padre sono stati adottati dal padre stesso, e quindi si sono abituati a chiamare "mamma" quella che è la loro nonna biologica. DIfficile che perdessero l'abitudine all'improvviso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©