Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Austria: madre condannata per stalking per le troppe telefonate al figlio


Austria: madre condannata per stalking per le troppe telefonate al figlio
10/04/2009, 12:04

Una austriaca di 73 anni è stata condannata a pagare una multa di 360 euro perché per due anni e mezzo ha bersagliato di telefonate il figlio, chiamandolo anche 49 volte al giorno. Riconosciuta colpevole del reato di stalking nei confronti del figlio, la madre si è giustificata con il giudice dicendo: "Volevo solo parlargli". A riferire l'accaduto a Klagenfurt è il quotidiano Kleine Zeitung, spiegando come l'imputata abbia implorato il giudice in aula: "La prego, vostro onore, per favore mi prosciolga -ha detto- non faccia cosi'".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©