Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La sinistra ha presentato una mozione di sfiducia

Austria: si dimettono i ministri dell'estrema destra. Il governo cadrà?


Austria: si dimettono i ministri dell'estrema destra. Il governo cadrà?
21/05/2019, 10:25

VIENNA (AUSTRIA) - Il video che mostra l'ex vice premier austriaco Heinz Christian Strache che accetta soldi da una presunta inviata russa sta per far cadere l'intero governo. Infatti, dopo Strache, anche tutti gli altri ministri del Fpoe (partito di estrema destra, di cui Strache è il leader) si sono dimessi. Il premier Sebastian Kurz ha annunciato di voler sostituire i ministri dimissionari con tecnici esperti. 

Ma non è detto che ne avrà il tempo. Infatti il partito di sinistra Jetz ha presentato una mozione di sfiducia. E poichè il Fpoe ha annunciato che non sosterrà il governo dopo che i ministri si sono dimessi; e senza di loro, sarà problematico per Kurz ricreare una maggioranza. Dal canto suo, la sinistra chiede che l'attuale premier si dimetta e che venga nominato un governo di tecnici esperti per portare a termine la legislatura. 

Interessante notare come, secondo un sondaggio, il Fpoe abbia perso 5 punti percentuali, dal 23% al 18%, mentre l'Oevp, il partito del premier, ne ha guadagnati 4, dal 34% al 38%. I socialdemocratici passano invece dal 24 al 26%

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©