Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ma riguarda solo i musulmani, non di altre religioni

Austria: varata una legge discriminatoria anti-velo


Austria: varata una legge discriminatoria anti-velo
16/05/2019, 16:29

VIENNA (AUSTRIA) - Ancora una volta, un governo europeo vara una norma contro gli islamici. Si tratta del governo austriaco, che ha varato una legge che vieta nelle scuole elementari di "indossare indumenti che coprano in tutto o in parte i capelli", se fatto per motivi religiosi. Viene però specificato che il divieto non riguarda i turbanti degli indiani o dei sikh e neppure le kippah degli ebrei. Si tratta quindi di una norma diretta specificatamente contro le bambine islamiche. 

Ovviamente, i partiti di governo - che sono di destra e fanno del razzismo e della xenofobia la loro bandiera - esultano per questa legge; e già in Germania c'è chi propone di proporla identica. Ma sicuramente ci saranno ricorsi alla Corte Suprema, dato che una simile legge può facilmente essere tacciata di discriminazione. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©