Dal mondo / America

Commenta Stampa

Forse l'obbiettivo era la società che produce "South ParK"

Autobomba a Times Square è atto terroristico


Autobomba a Times Square è atto terroristico
02/05/2010, 18:05

NEW YORK – Continuano ad inseguirsi ipotesi e voce su quanto accaduto ieri a Times Square. Per il momento sono state rilevate delle impronte digitali che saranno nelle prossime ore vagliate dagli inquirenti. Per il segretario alla Sicurezza Janet Napolitano si tratta di un episodio isolato, anche se l’ipotesi più accreditata resta quella dell’attentato terroristico. “E’ troppo presto per fare collegamenti con le reti terroristiche esistenti”, hanno però detto fonti federali.
Intanto, la polizia di New York ha individuato un video che mostrerebbe una persona uscire dal Suv. Le immagini, dicono i militari, non aiutano comunque a risalire ad una identità precisa. Secondo le indiscrezioni, possibile obbiettivo dell’attentato sarebbe stata la sede della Viacom, la società che produce il cartone animato “South Park”, che in una puntata aveva rappresentato Maometto sotto forma di orso. In un episodio successivo i riferimenti al Profeta erano stati coperti da un "bip" e la scritta Censored. Gli uffici della società si trovano a pochi metri dall'incrocio tra la 45ma e Broadway in cui era parcheggiata l’auto. Il gruppo Revolution Muslim aveva minacciato via Internet gli autori della serie tv .

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©