Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Esplose dieci autobombe

Baghdad, è 'guerra aperta'

Numerose le vittime

Baghdad, è 'guerra aperta'
10/08/2013, 20:16

BAGHDAD -  L'Iraq è ancora sconvolta da autobombe. Fonti mediche e di polizia hanno riferito che sono oltre sessanta le vittime e più di duecento i feriti: dieci autobombe infatti sono state fatte esplodere in diversi quartieri di Baghdad, dove era presente la maggioranza sciita della capitale, e nella città di Tuz Khurmato.
Le esplosioni sono avvenute in una piazza al centro di Baghdad, nei mercati affollati e nelle strade piene di negozi. Un'autobomba è esplosa anche in un parco giochi dove c'erano bambini con i propri genitori. Numerose sono state anche qui le vittime.
Il ministero dell'Interno parla a tal proposito di "guerra aperta" alimentata da violenze settarie.

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©