Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Palestinesi inferociti, niente incontro con i detenuti

Ban Ki Moon contestato a Gaza, finita la 3 giorni in M.O.


Ban Ki Moon contestato a Gaza, finita la 3 giorni in M.O.
02/02/2012, 11:02

GAZA (PALESTINA) - Alcune decine di palestinesi hanno vivacemente contestato l'arrivo del Segretario Generale dell'Onu, al suo arrivo a Gaza, nell'ambito del viaggio di tre giorni che Ban Ki Moon sta compiendo in Medioriente. Sotto accusa la sua decisione di non far visita ai palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, sottoposti continuamente a torture e vessazioni. Per questo hanno lanciato pietre e scarpe contro il corteo di autovetture che da Gaza si sta dirigendo verso Kahn Yunes.
Ieri Ban Ki Moon aveva incontrato separatamente il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente della Cisgiordania, Abu Mazen. Ma si è ostentatamente rifiutato di incontrare i rappresentanti di Hamas e di visitare le città nella Striscia, limitandosi al "tour formale" che era stato preparato per lui. Così come si è limitato agli incontri con i leader dei due Paesi, senza badare alla sostanza. Infatti non ha detto una parola sugli insediamenti illegali israeliani; anzi, ha invitato Abu Mazen a cedere il più possibile alle richieste israeliane.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©