Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'ex terrorista ha avuto il permesso di soggiorno

Battisti libero, La Russa propone boicottaggio mondiali militari di atletica


Battisti libero, La Russa propone boicottaggio mondiali militari di atletica
23/06/2011, 09:06

BRASILIA (BRASILE) - Cesare Battisti potrà circolare liberamente per il Brasile. Lo ha deciso il Consiglio Nazionale dell'immigrazione brasiliano ( formato da nove rappresentanti dei vari ministeri di Brasilia, cinque dei sindacati e cinque di rappresentanti di entità padronali, più osservatori dell'Organizzazione mondiale del lavoro) con 14 voti a favore, due contrari ed un astenuto. A suo favore ha giocato il fatto di avere un contratto di lavoro presso una casa editrice brasiliana. Ora Cesare Battisti ha gli stessi diritti e doveri di qualsiasi cittadino brasiliano, salvo che non può votare o farsi eleggere.
La notizia, pubblicata sul sito del Folha di San Paolo, ha destato molto malumore nel governo italiano. In particolare si è espresso in termini negativi il Ministro della Difesa, Ignazio La Russa: "Proporrò di svolgere una valutazione sulla partecipazione dell'Italia ai Mondiali militari di Atletica di Rio. Credo che non dobbiamo dare l'impressione che questa cosa ci sia scivolata addosso. I primi a lamentarsi sarebbero gli stessi brasiliani che possono trovarsi davanti per strada un terrorista libero" ha aggiunto il ministro della Difesa. Devo parlare con il presidente del Consiglio in merito a una valutazione dell'opportunità della partecipazione dei nostri militari ai Mondiali di Rio in programma a inizio luglio o per verificare in quale modalità possano svolgersi. Naturalmente, per quanto riguarda la Guardia di Finanza, devo parlarne anche con il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©