Dal mondo / America

Commenta Stampa

Battisti: "Non andrò in Italia, piuttosto mi uccido"


Battisti: 'Non andrò in Italia, piuttosto mi uccido'
11/05/2009, 17:05

"Non andrò in Italia, non arriverò vivo in Italia, ho troppa paura. Ci sono cose che si possono ancora scegliere, come il momento della propria morte": lo ha detto Cesare Battisti, l'ex terrorista rosso fuoruscito prima in Francia, poi in Brasile, dove è attualmente in carcere in attesa di sentenza sulla propria estradizione. Battisti è stato intervistato dalla tv franco-tedesca Arte.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©