Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Proiettili e lancio di bombe carta tra la folla

Belfast, violenti scontri tra cattolici e protestanti

Il bilancio è di sette feriti tra le forze della polizia

Belfast, violenti scontri tra cattolici e protestanti
12/07/2011, 10:07

BELFAST - Violenti disordino sono scoppiati oggi nella parte cattolica di Belfast. Il bilancio attuale è di sette feriti tra forze dell’ordine.
Le proteste sono scoppiate in occasione della marcia annuale dei protestanti Orangisti nel quartiere di Broadway. La polizia ha sparato proiettili di gomma tra la folla: circa duecento dimostranti. I manifestanti hanno risposto con il lancio di pietre e bottiglie molotov. Quella della marcia del 12 luglio è una consuetudine che celebra la vittoria di Guglielmo III d’Orange sul cattolico Giacomo II nella battaglia del Boyne del 1690. Gli scontri sono partiti proprio mentre i protestanti hanno dato il via allo spettacolo pirotecnico per inaugurare la festa. Festa dall’epilogo tragico.


Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©