Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Per il Papa, necessaria "apertura solidale"

Benedetto XVI saluta il Portogallo


Benedetto XVI saluta il Portogallo
14/05/2010, 20:05

PORTO – Benedetto XVI ha lasciato oggi il Portogallo, dove si trovava in visita da quattro giorni. Prima di ripartire alla volta di Roma, il pontefice ha invitato il paese lusitano a mantenere "una apertura solidale retta da principi e valori impregnati di umanesimo cristiano". Nel corso del commiato all’aeroporto internazionale, Ratzinger ha anche aggiunto: “"Non cessi di crescere tra voi la concordia, che è essenziale per una salda coesione, via necessaria per affrontare con responsabilità comune le sfide che vi stanno dinnanzi. Continui questa gloriosa nazione a manifestare la grandezza d'animo, il profondo senso di Dio, l'apertura solidale retta da principi e valori impregnati di umanesimo cristiano".
Almeno 120mila persone hanno assistito questa mattina alla messa all'aperto celebrata da Benedetto XVI nel grande piazzale di Avenida dos Aliados, nel cuore di Porto. A salutare il papa era presente il presidente portoghese Anibal Cavaco Silva. L’aereo su cui viaggiava il pontefice è giunto a Ciampino alle 18. Quello in Portogallo è il 15esimo viaggio internazionale di Benedetto XVI.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©